Valore aggiunto all’esperienza del viaggio

Come massimizzare l’esperienza di un viaggio incentive per i propri venditori?
La risposta è nella progettazione di un momento di formazione all’interno del viaggio!

I viaggi incentive sono un’opportunità non solo per creare relazioni migliori fra partners, per gratificare e agevolare la socializzazione, ma anche per la formazione delle persone coinvolte.
Negli articoli precedenti vi abbiamo già svelato le esperienze sul territorio [Più di un Viaggio Incentive] create per un nostro cliente belga e il valore che questo viaggio incentive ha creato alle comunità locali [Viaggi Incentive e comunità locale], ma non finisce qui.

formazione e incentiveAssieme ad un noto Consulente e Ricercatore italiano, Giorgio Di Tullio, esperto di processi d’innovazione nelle catene sociali e nella comunicazione per importanti multinazionali, abbiamo dedicato un momento del viaggio alla formazione dei partecipanti, sviluppando un percorso in aula originale ed innovativo che mirava a fornire una nuova visione del mercato assicurativo attuale in grado di scardinare rigide consuetudini e fornire al tempo stesso una rilettura dei fondamenti della relazione che dovrebbero essere le coordinate della relazione con il cliente.

L’argomento scelto dell’incontro è stato il marketability con l’obiettivo di analizzare e ricercare i diversi aspetti che caratterizzano il processo di acquisto contemporaneo e la nascita di nuovi pensieri intorno alla “costruzione di un mercato “. Se da un lato il Product Manager ha il compito di determinare la commerciabilità di un prodotto, ed è il responsabile ultimo per il prodotto e il suo successo sul mercato, i venditori devono acquisire consapevolezza della sua “marketability” nel mercato attuale e futuro.

Insieme all’esperto abbiamo analizzato la figura dell’agenzia di assicurazione (profilo professionale dei partecipanti) e la sua evoluzione nei processi di vendita:
“In passato, l’assicuratore lavorava in un mercato verticale ma oggi, grazie ai social network, gli utenti sono pronti alla relazione, ad affidarsi al consulente, instaurando con lui una relazione basata sulla fiducia. Ponendo il focus sui processi e non più sui prodotti e servizi, svolgendo il proprio lavoro con passione gli assicuratori possono cambiare parola chiave con i loro clienti: “Non più paura ma speranza” cit. Giorgio Di Tullio

Come esperti nel settore dei progetti formativi, siamo convinti che la formazione valorizzi il viaggio incentive e non va a sostituirsi ad esso. Infatti, usando una metodologia dinamica e interattiva, il coinvolgimento e l’apprendimento del pubblico sono stati garantiti e gli obiettivi del cliente raggiunti con successo.

Vi abbiamo convinto? Bene, non resta che pianificare insieme il vostro prossimo viaggio incentive.


Project Manager
Nata in Sicilia, cresciuta con una forte passione per il turismo, decido di lasciare la mia isola per arricchire la mia valigia di nuovi luoghi e nuovi sapori...e a Rimini trovo la mia seconda casa dove completo i miei studi conseguendo la laurea magistrale in Economia e Management del turismo . Insaziabile di conoscenza, faccio di Ulisse il mio mentore e, al divano, preferisco una lunga passeggiata fra città ancora sconosciute. Sono un’appassionata di social media e condivido con la rete il mio lavoro, i miei viaggi, gli eventi che creo e a cui partecipo. Oggi vivo a Rimini dove lavoro con Màgina come Project Manager per eventi aziendali e Content Curator per il sito web e social media

Commenta