I viaggi incentive influiscono sulla felicità dei dipendenti e i dipendenti felici, si sa, sono i più produttivi.

…ma il beneficio di questo potente strumento di marketing non si esaurisce qui!

Noi di Màgina, vi abbiamo già raccontato come siamo riusciti a convincere un cliente Belga (compagnia assicurativa) a premiare i suoi 500 venditori con un viaggio incentive nell’affascinante provincia di Bologna e adesso vogliamo svelarvi i luoghi esclusivi che hanno vissuto i nostri ospiti e il valore che questo incentive ha recato al Territorio.

La nostra missione prevedeva un programma di attività insolite, non incluse nei tour ordinari. Obiettivo perfettamente centrato grazie alla collaborazione e al supporto dei principali attori del territorio: la comunità locale.

Infatti, con l’aiuto dell’Associazione di Rievocazione storica “Dama Vivente” di Castelvetro di Modena, abbiamo trasportato gli ospiti in un viaggio in dietro nel tempo allestendo l’autentico banchetto rinascimentale nella Piazza principale del borgo. Volontari, autorità pubbliche, residenti del Borgo si sono schierate al nostro fianco per offrire ai partecipanti un’esperienza indimenticabile e d’immersione totale nella cultura del luogo. In cambio, l’Associazione, grazie al contributo ricevuto, realizzerà nuovi costumi d’epoca da esibire negli eventi di rievocazione storica organizzati dal Comune di Castelvetro.

baloise12Ai giovani talenti della Fondazione Luciano Pavarotti sarà destinato, invece, il contributo che abbiamo donato alla Fondazione per averci aperto le porte della casa del maestro Pavarotti che ancora oggi riflette in ogni dettaglio la sua personalità. E dopo la visita, tutti a pranzo al Ristorante Europa 92 dove per i nostri ospiti è stato servito un piatto speciale: riso venere con foglia d’oro…il piatto preferito del Maestro.

Il viaggio continua e i nostri ospiti vengono portati a scuola da Carpigiani con i migliori Chef gelatai per imparare l’antica Arte italiana del ‪gelato artigianale e, solo per loro, i Maestri gelatai hanno preparato il gelato al parmigiano e alla mortadella…due grandi eccellenze del patrimonio italiano riproposte in chiave nuova.WhatsApp-Image-20160516 (16)

Ma l’Emilia Romagna è anche accoglienza e così gli ospiti sono stati coinvolti in un’esperienza insolita a casa delle “Cesarine” le casalinghe bolognesi che, tra le mura domestiche, hanno preparato squisiti piatti della tradizione svelando antichi trucchi e segreti delle loro ricette.

L’esperienza in Emilia-Romagna ha lasciato agli ospiti un ricordo indelebile del loro viaggio incentive e senza la nostra profonda conoscenza del Territorio e il supporto delle comunità locali non saremmo riusciti ad emozionarli, sorprenderli e conquistarli.

Pensate che un viaggio incentive faccia al caso vostro? Contattateci e lo pianificheremo insieme a voi.


Project Manager
Nata in Sicilia, cresciuta con una forte passione per il turismo, decido di lasciare la mia isola per arricchire la mia valigia di nuovi luoghi e nuovi sapori...e a Rimini trovo la mia seconda casa dove completo i miei studi conseguendo la laurea magistrale in Economia e Management del turismo . Insaziabile di conoscenza, faccio di Ulisse il mio mentore e, al divano, preferisco una lunga passeggiata fra città ancora sconosciute. Sono un’appassionata di social media e condivido con la rete il mio lavoro, i miei viaggi, gli eventi che creo e a cui partecipo. Oggi vivo a Rimini dove lavoro con Màgina come Project Manager per eventi aziendali e Content Curator per il sito web e social media

Commenta